martedì 24 gennaio | 20:47
pubblicato il 16/ago/2011 15:13

In Calabria il mare più inquinato: maglia nera Legambiente

Male anche Campania e Sicilia, bene Sardegna, Puglia e Toscana

In Calabria il mare più inquinato: maglia nera Legambiente

Nonostante molti turisti stiano affollando le spiagge delle Calabria, Legambiente ha assegnato anche quest'anno alla regione la maglia nera per il mare più inquinato. Il poco lusinghiero riconoscimento arriva al termine di due mesi di monitoraggio da parte di Goletta verde, tradizionale operazione sulla qualità dei mari d'Italia. Male, nel giudizio degli ambientalisti, anche le coste di Campania e Sicilia, altre due regioni che puntano moltissimo sul turismo. Buone notizie invece per Toscana, Puglia e Sardegna, che festeggiano il proprio mare cristallino. "I risultati si commentano da soli - accusa Legambiente - su 146 punti critici disseminati lungo il territorio nazionale, praticamente uno ogni 51 km di costa, l'80 per cento è risultato fortemente inquinato".

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4