sabato 03 dicembre | 19:19
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Imprenditore rapito/ Procura Genova: Nuovi spunti investigativi

Stasera ad Arcola fiaccolata di solidarietà

Genova, 21 dic. (askanews) - "Ci sono nuovi spunti investigativi che dobbiamo sviluppare, tasselli da incastrare. Stiamo facendo la ricomposizione della tela, non è una cosa istantanea". Lo ha affermato il procuratore capo di Genova, Michele Di Lecce, che con la Dda del capoluogo ligure coordina le indagini sul sequestro di Andrea Calevo, l'imprenditore spezzino di 31 anni rapito da quattro uomini armati sotto gli occhi della madre domenica sera nella sua villa di Lerici, in provincia della Spezia. "Bisogna essere molto cauti" perché "siamo in una fase delicata", ha sottolineato Di Lecce. "Qualcosa cominciamo a costruire, non siamo certo all'inizio delle indagini ma -ha concluso il procuratore capo di Genova- neppure alla fine". Questa sera, intanto, nel paese di Arcola, dove ha sede l'azienda edile di famiglia, è stata organizzata una fiaccolata di solidarietà.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari