giovedì 08 dicembre | 01:11
pubblicato il 25/mar/2011 20:51

Immigrati/Viminale: domenica 1000 via da Lampedusa con traghetti

Al via centro accoglienza a Manduria, stop trasferimenti a Mineo

Immigrati/Viminale: domenica 1000 via da Lampedusa con traghetti

Roma, 25 mar. (askanews) - Dal Viminale arrivano le prime direttive per affrontare l'emergenza immigrati e per un "rapido svuotamento" dell'Isola di Lampedusa: saranno usate per i trasferimenti anche navi passeggeri e il primo viaggio, programmato per domenica trasporterà 1000 migranti via dall'isola; inoltre saranno fermati i trasferimenti nel cosiddetto Villaggio della solidarietà di Mineo, mentre è stato approvato l'allestimento di un centro accoglienza e identificazione a Manduria. Questo pomeriggio infatti - rende noto il Viminale - presieduta dal ministro dell'Interno, Roberto Maroni, si è riunita l' "Unità di Crisi" del ministero istituita per la gestione dell'emergenza umanitaria, ed "esaminata la situazione", sono state assunte le seguenti decisioni. In primis "un piano di rapido svuotamento di Lampedusa attraverso l'utilizzo di navi passeggeri, la prima delle quali giungerà nell'isola già domenica per prelevare i primi 1000 tunisini, mentre la seconda approderà a Lampedusa martedì". Questa sera intanto - conferma il ministero - la Nave San Marco della marina militare partirà con 550 tunisini. Inoltre è stato deciso "il trasferimento dei minori, presenti a Lampedusa in apposite strutture". Per quanto riguarda l'accoglienza, l'unità di crisi ha deciso "l'allestimento di un centro di accoglienza e identificazione dei clandestini nel comune di Manduria", in provincia di Taranto. E "la sospensione dei trasferimenti di richiedenti asilo nel Villaggio della Solidarietà di Mineo; a questo proposito, è stato accertato che dei 420 tunisini trasferiti oggi nel centro, 408 hanno formalizzato la domanda di asilo e per questo domani una Commissione ministeriale si recherà a Mineo per una pre-istruttoria delle pratiche". Infine per giovedì 31 marzo il Viminale ha convocato il tavolo con la Conferenza delle Regioni, Upi ed Anci per il piano di ripartizione dei profughi sul territorio nazionale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni