sabato 10 dicembre | 12:00
pubblicato il 03/giu/2011 08:59

Immigrati/Lampedusa, tunisini si feriscono contro il rimpatrio

Al via ieri sera il festival "Lampedusa sùsiti"

Immigrati/Lampedusa, tunisini si feriscono contro il rimpatrio

Palermo, 3 giu. (askanews) - Momenti di tensione ieri pomeriggio al centro d'accoglienza di Lampedusa, dove dieci tunisini si sono feriti con lamette e pezzi di vetro per protestare contro il rimpatrio. Non è la prima volta che i maghrebini danno vita a questo tipo di protesta, con forme di autolesionismo. Soccorsi al poliambulatorio di Lampedusa, per quattro di loro è stato necessario il trasferimento all'ospedale di Agrigento. Nel centro d'accoglienza di contrada Imbriacola sono presenti circa 200 tunisini. Ieri intanto si è aperto ufficialmente il festival dal titolo "Lampedusa sùsiti" (Lampedusa alzati), un evento promosso e organizzato da Claudio Baglioni e dalla fondazione O'scià, per promuovere l'immagine dell'isola fortemente provata dagli ultimi mesi di sbarchi. Ieri sera la nazionale cantanti si è aggiudicata un triangolare di calcio contro la formazione delle forze dell'ordine e la squadra di Lampedusa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina