venerdì 09 dicembre | 01:10
pubblicato il 24/feb/2011 12:22

Immigrati, Zaia risponde a Lombardo: c'è lavoro anche in Sicilia

Scontro tra il governatore veneto e il collega siciliano

Immigrati, Zaia risponde a Lombardo: c'è lavoro anche in Sicilia

Questa dichiarazione del presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo sul destino degli immigrati che sbarcano sulle coste italiane accende lo scontro politico tra governatori. Lombardo chiama in causa Lombardia e Veneto, i presidenti rispondono. "Lombardo ha perso un'altra buona occasione per stare zitto - afferma il capo della giunta veneta Luca Zaia - dice che gli extracomunitari vanno sistemati dove ci sono più opportunità di lavoro ma a me non risulta che il Veneto abbia posti a disposizione e la Sicilia non li abbia". Roberto Formigoni, presidente della Lombardia, invita "a non dividersi in polemiche" ma ad "affrontare insieme questa grande emergenza".La partita non è ancora chiusa. Lombardo riconosce che c'è "un passo avanti" del Viminale rispetto alla "scelta unilaterale" con la quale voleva "imporre" l'invio di migliaia di rifugiati a Mineo. "Ora ci sarà il necessario confronto con Regione ed enti locali".

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni