venerdì 24 febbraio | 13:54
pubblicato il 24/set/2013 14:46

Immigrati: Zaia, contrario allo Ius soli, meglio il metodo tedesco

(ASCA) - Venezia, 24 set - ''Sono contrario allo Ius soli'', ma il metodo tedesco ''non e' applicazione dello Ius soli ma del buonsenso''. Lo ha dichiarato il presidente della regione Veneto, Luca Zaia.

''Lo Ius soli non va perche' non possiamo dare la cittadinanza a un bambino che nasce qui e poi non parlera' mai italiano nella sua vita ma, invece, magari potrebbe fare ritorno nella sua patria d'origine dopo tre giorni. Invece ai bambini che sono in eta' scolare che hanno genitori che gia' risiedono in Italia da almeno cinque anni, come in Germania, e' giusto possa venire riconosciuta la cittadinanza'', ha continuato Zaia.

''Se i cittadini immigrati che hanno dieci anni di residenza possono chiedere la cittadinanza italiana, allora perche' non lo puo' chiedere un bambino che ha compiuto i dieci anni?'', ha concluso il governatore del Veneto.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech