sabato 03 dicembre | 08:16
pubblicato il 26/ott/2013 13:42

Immigrati: vescovi Secam, tragedia Lampedusa anche colpa dell'Africa

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 26 ott - ''Dopo oltre 50 anni di indipendenza l'Africa e' ancora alle prese con violenze senza fine, gruppi armati illegali che continuano a minacciare la sicurezza della popolazione e dei loro beni che a loro volta provocano la fuga delle persone, come nel caso dell'incidente di Lampedusa''. E' quanto si legge in un comunicato inviato all'Agenzia Fides dal Simposio delle Conferenze Episcopali di Africa e Madagascar (Secam). ''E' sorprendente - afferma la nota - che cosi' tanti rifugiati dall'Africa orientale continuino a intraprendere il pericoloso viaggio verso l'Europa alla ricerca della 'liberta'' a causa delle gravi condizioni politiche ed economiche dei loro Paesi di origine''.

I presuli lanciano infine un accorato appello alla responsabilita' delle istituzioni africane, perche' operino per coordinare le politiche di controllo dei flussi migratori e soprattutto inizino un processo di miglioramento delle condizioni di vita dei loro Stati. Si richiede anche all'Europa di rivedere la propria legislazione immigratoria e tratti i ''migranti con maggiore compassione''.

dab/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari