lunedì 05 dicembre | 12:10
pubblicato il 17/apr/2011 15:30

Immigrati/ Ventimiglia, bloccato corteo diretto verso frontiera

Tensione tra manifestanti e polizia

Immigrati/ Ventimiglia, bloccato corteo diretto verso frontiera

Genova, 17 apr. (askanews) - Volevano raggiungere in corteo la frontiera, dopo la sospensione dei collegamenti ferroviari disposta dalle autorità transalpine, ma sono stati bloccati dalla polizia italiana, schierata in assetto antisommossa davanti alla stazione ferroviaria di Ventimiglia, i giovani dei centri sociali ed i migranti nordafricani arrivati nella città di confine con il cosiddetto "Treno della dignità". Ai manifestanti, che avrebbero voluto accompagnare gli immigrati fino a Marsiglia dove erano attesi da un gruppo di attivisti antirazzisti francesi, è stato anche impedito di raggiungere il consolato del Paese d'Oltralpe, per protestare contro il blocco dei treni ed i respingimenti della polizia transalpina. Secondo quanto riferito dalla questura di Imperia, i manifestanti, alcuni dei quali sono arrivati nella città di confine a bordo di pullman, sono stati bloccati dalle forze dell'ordine perchè avevano ottenuto il permesso per organizzare un presidio davanti allo scalo ferroviario ma non una manifestazione itinerante.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari