giovedì 19 gennaio | 01:42
pubblicato il 31/mag/2012 09:44

Immigrati/ Trapani, al Cie di Milo: tra accoglienza e detenzione

Molti non reggono peso psicologico, si feriscono le braccia

Immigrati/ Trapani, al Cie di Milo: tra accoglienza e detenzione

Palermo, 31 mag. (askanews) - Un carcere dai colori vivaci. E' questo il Cie di Trapani Milo, dove attualmente sono "rinchiusi" poco meno di un centinaio di extracomunitari maghrebini in attesa di conoscere quale sarà il loro futuro, tra un permesso di soggiorno che appare al limite dell'utopia, e un molto più realistico rimpatrio. L'agenzia TMNews è riuscita ad entrare, con una delegazione di altri venti giornalisti, nel centro trapanese e conoscere da vicino le condizioni di vita all'interno della struttura. Condizioni particolarmente alienanti, con ad esempio la mancanza, per ragioni di sicurezza, di un spazio dove potersi riunire tutti insieme. Così molti "ospiti" non reggono il peso psicologico di questa vita, procurandosi ferite alle braccia e alle gambe, o ingoiando corpi estranei nella speranza di poter lasciare il centro, fosse anche soltanto per raggiungere un ospedale. Una volta entrati nella struttura, agli extracomunitari vengono confiscate le scarpe, che potrebbero essere lanciate contro gli agenti che li sorvegliano, e consegnati indumenti puliti. All'interno di ciascun reparto del Cie ci sono otto stanze, in ciascuna di esse mediamente sei persone. Dormono su brandine sprovviste di lenzuola e cuscini; i bagni, senza le porte, non hanno docce funzionanti. L'assistenza sanitaria è garantita da un'infermeria. Sebbene sia attivo h24, il centro medico non è attrezzato per far fronte ai casi più gravi, che vengono quindi trasferiti in altre strutture. Le fughe, e i tentativi di fuga, sono frequenti, e spesso si è arrivati allo scontro con le forze dell'ordine, costrette a far fronte alla rabbia degli extracomunitari che scappando travolgono tutto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina