giovedì 23 febbraio | 12:55
pubblicato il 30/gen/2013 14:26

Immigrati: Swoboda, vedo avanzare nuovo nazionalismo (RPT)

(RIPETIZIONE CORRETTA).

(ASCA) - Trieste, 30 gen - ''Vedo avanzare un nuovo nazionalismo, in Europa come in Italia: contro gli stranieri''. Cosi' a Trieste Hannes Swoboda, capogruppo europeo dei Socialisti e Democratici. Secondo il leader socialista, con gli immigrati, ''anche da parte di industrie italiane, si stanno usando degli abusi inaccettabili: farli lavorare con salari piu' bassi e a condizioni sociali molto critiche''. Quindi, la manodopera extracomunitaria, secondo Swoboda, ''va fatta entrare ma a parita' di condizioni'', ''senza nessun dumping''. E questo, ha precisato, non e' un discorso di stampo leghista, perche' in verita' ''movimenti come la Lega Nord gli immigrati proprio non li vogliono. E chi protesta lo fa, guarda caso, contro gli immigrati, non contro la Lega che discrimina''.

Concludendo, Swoboda ha detto: ''Il lavoro illegale sta distruggendo il tessuto sociale''. fdm/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech