giovedì 08 dicembre | 17:47
pubblicato il 12/apr/2011 17:21

Immigrati/ Sindaco Ventimiglia: no vendita alcolici a migranti

"Per evitare tensioni e problemi di ordine pubblico"

Immigrati/ Sindaco Ventimiglia: no vendita alcolici a migranti

Genova, 12 apr. (askanews) - "No alla vendita di alcolici agli immigrati, regolari e irregolari". E' l'appello lanciato dal sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino ai gestori di bar, bottiglierie e supermercati della città di frontiera, "per evitare che si aggravi una situazione che -sottolinea il primo cittadino- è ancora pienamente sotto controllo". "Le vendite di bevande alcoliche da parte degli esercizi pubblici ventimigliesi -spiega l'esponente del Pdl- potrebbero ritorcersi contro la città e gli stessi esercenti". Il sindaco di Ventimiglia ha invitato pertanto i commercianti "a non fornire alcolici agli immigrati e ai profughi perché -afferma Scullino- la città deve assolutamente evitare qualsiasi rischio di nuove tensioni e problemi di ordine pubblico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni