sabato 25 febbraio | 16:51
pubblicato il 12/apr/2011 17:21

Immigrati/ Sindaco Ventimiglia: no vendita alcolici a migranti

"Per evitare tensioni e problemi di ordine pubblico"

Immigrati/ Sindaco Ventimiglia: no vendita alcolici a migranti

Genova, 12 apr. (askanews) - "No alla vendita di alcolici agli immigrati, regolari e irregolari". E' l'appello lanciato dal sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino ai gestori di bar, bottiglierie e supermercati della città di frontiera, "per evitare che si aggravi una situazione che -sottolinea il primo cittadino- è ancora pienamente sotto controllo". "Le vendite di bevande alcoliche da parte degli esercizi pubblici ventimigliesi -spiega l'esponente del Pdl- potrebbero ritorcersi contro la città e gli stessi esercenti". Il sindaco di Ventimiglia ha invitato pertanto i commercianti "a non fornire alcolici agli immigrati e ai profughi perché -afferma Scullino- la città deve assolutamente evitare qualsiasi rischio di nuove tensioni e problemi di ordine pubblico".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech