domenica 22 gennaio | 19:19
pubblicato il 04/ott/2013 12:20

Immigrati: sindaco Lampedusa, politiche disumane segnano nostro destino

Immigrati: sindaco Lampedusa, politiche disumane segnano nostro destino

(ASCA) - Roma, 4 ott - ''Papa Bergoglio ha detto tutto quello che c'era da dire. Ora ci aspettiamo che cambi qualcosa. Le politiche europee sono veramente disumane''. Cosi' il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, ad Agora'. ''Sappiamo che sono morti che si potrebbero evitare, che non sono frutto di un incidente ma di qualcosa che avviene da 15 anni. La solitudine di Lampedusa non finira' se non cambiera' il suo destino di isola di frontiera. Un destino che e' segnato non dalla geografia naturale ma dalle politiche internazionali'', ha concluso il sindaco.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4