giovedì 19 gennaio | 21:08
pubblicato il 11/ott/2013 17:50

Immigrati: Schulz, e' un problema europeo

(ASCA) - Roma, 11 ott - Superare la logica nazionale perche' quello dell'emigrazione e' un problema europeo. Questa la posizione del presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz secondo quanto riferito dal Presidente della Comunita' di Sant'Egidio Marco Impagliazzo, dopo un incontro nella sede della Comunita' romana.

Un incontro, si sottolinea, segnato dalle testimonianze di alcuni per i quali il ''viaggio della speranza'' si e' concluso positivamente, ma che portano con se' il dolore, le sofferenze e il lutto di quelli che non che l'hanno fatta. A tutti, Martin Schulz, visibilmente commosso, ha promesso il suo impegno e quello del Parlamento europeo ''per evitare che molti altri conoscano il destino che anche voi avere dovuto subire''.

La giornata di Schulz era iniziata in Vaticano con l'udienza di papa Francesco, ''che proviene - ha detto il presidente dell'Europarlamento - da una famiglia di italiani emigranti, che sono potuti andare in Argentina perche' li' c'era un sistema legale di ingresso, come, per esempio, negli Stati Uniti e in Australia. E come si dovra' fare anche per i paesi di nuova emigrazione, dove si dovra' poter andare in un consolato e fare domanda di immigrazione legale. Il Parlamento europeo prende sul serio questo problema''. Introdotto da Marco Impagliazzo, Schulz riferisce una nota della Comunita' cattolica, avrebbe mostrato di apprezzare la proposta di Sant'Egidio di fare di Lampedusa ''un luogo di accoglienza europeo'', perche' ''se e' vero che chi arriva li' e' accolto dalle autorita' italiane, e' anche vero che il problema profughi e' un problema europeo''. ''L'emigrazione non si fermera' - ha aggiunto il presidente dell'Europarlamento - ; altri vorranno venire ma non tutti potranno farlo. Io non ho una soluzione immediata ai problemi che mi avete posto; sarei scorretto se dicessi di averla, ma dico che le persone che cercano di venire qui hanno diritto ad avere nei loro paesi un futuro migliore, piu' umano, hanno bisogno di democrazia, diritti, lavoro; e di questo dobbiamo occuparci nell'ambito della politica estera europea''. Poi c'e' un problema di politica interna dell'Europa, che richiede la definizione di un ''quadro legale'' per l'immigrazione. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale