domenica 04 dicembre | 07:18
pubblicato il 03/lug/2013 12:00

Immigrati/ Rissa tagica al Cara di Bari, un morto e tre feriti

Scontro fra curdi, pakistani, afghani. La vittima è curda

Immigrati/ Rissa tagica al Cara di Bari, un morto e tre feriti

Bari, 3 lug. (askanews) - Rissa nel cuore della notte al Cara, il centro per i richiedenti asilo, di Bari: un morto e tre feriti. Il Cara, alle porte della città, al momento ospita un migliaio di migranti di 40 diverse nazionalità. A fare scattare la rissa, intorno alle tre della notte, una discussione tra gruppi di curdi, pachistani e afghani, per motivi che gli uomini della squadra mobile di Bari stanno ora cercando di appurare. La vittima è un 25enne di nazionalità curda: il ragazzo aveva numerose ferite di arma da taglio sul corpo, ma anche ecchimosi a causa delle percosse. Sarà l'autopsia disposta dalla procura di Bari a stabilire le cause della morte. Gli altri tre feriti, anche loro curdi, non sono invece gravi, con una prognosi che non supera i dieci giorni. La polizia sta ascoltando i testimoni per cercare di ricostruire cosa è accaduto. Da tempo il Cara di Bari è oggetto di inchieste da parte della procura di Bari: dall'immigrazione clandestina allo spaccio, i gruppi che si alternano all'interno della struttura sono sempre più spesso al centro di fatti criminali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari