domenica 26 febbraio | 00:32
pubblicato il 19/mag/2011 08:43

Immigrati/ Ripresi gli sbarchi a Lampedusa,arrivati 208 profughi

Interrotta la tregua iniziata venerdì scorso

Immigrati/ Ripresi gli sbarchi a Lampedusa,arrivati 208 profughi

Lampedusa, 19 mag. (askanews) - Dopo una tregua negli sbarchi durata quasi una settimana, la notte scorsa è approdato direttamente a Lampedusa un barcone con a bordo 208 profughi provenienti dalla Libia. Tra loro erano presenti anche una ventina di donne e tre neonati. Trasferiti nel centro d'accoglienza di contrada Imbriacola, gli extracomunitari sono in buone condizioni di salute. Intanto il miglioramento delle condizioni del mare nel Canale di Sicilia lascia supporre l'eventualità di nuovi possibili sbarchi. Ieri a Lampedusa ha fatto visita il cardinale Bagnasco, presidente della Cei, che portando ai lampedusani il messaggio di solidarietà della Chiesa, ha ringraziato la comunità isolana per la grande dimostrazione di "fraternità cristiana". "Una risposta ha detto Bagnasco - per quanti parlano molto e fanno poco".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech