sabato 10 dicembre | 23:31
pubblicato il 29/nov/2013 08:55

Immigrati: promettevano posti lavoro, arresti nell'aquilano

(ASCA) - L'Aquila, 29 nov - La Polizia di Stato di L'Aquila, dalle prime ore dell'alba, sta eseguendo arresti e perquisizioni nella provincia aquilana. Le indagini degli uomini della squadra mobile hanno permesso di accertare come gli indagati promettessero falsamente un lavoro agli stranieri, attraverso l'ottenimento di un regolare visto di ingresso, ma una volta giunti in Italia gli extracomunitari non venivano assunti. Le indagini, partite da una denuncia sporta nel 2010 da una donna presso l'Ambasciata di Islamabad in Pakistan, hanno evidenziato ben 259 richieste di visti d'ingresso, tutte finalizzate a delle false assunzioni. I particolari dell'operazione saranno forniti in una conferenza stampa che si terra' alle ore 11 in questura.

res/rus/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina