sabato 10 dicembre | 00:46
pubblicato il 23/apr/2011 10:55

Immigrati/ Portuali Genova accolgono migranti in attesa permesso

In 40 hanno trascorso notte nella storica Sala Chiamata del Porto

Immigrati/ Portuali Genova accolgono migranti in attesa permesso

Genova, 23 apr. (askanews) - I portuali genovesi aprono le porte della storica Sala Chiamata del Porto, dove ogni giorno centinaia di lavoratori si radunano in attesa dell'inizio delle attività, ai migranti nordafricani in attesa del permesso di soggiorno. A trascorrere la notte nella struttura, messa a disposizione dalla Compagnia Unica del Porto di Genova su richiesta del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, una quarantina di immigrati di nazionalità tunisina, molti dei quali arrivati ieri mattina nel capoluogo ligure con un traghetto proveniente dalla Sardegna. La sala, che potrebbe accogliere fino a un centinaio di migranti, è stata trasformata in dormitorio dai volontari dalla Croce Rossa, in collaborazione con altre realtà dell'associazionismo e del volontariato genovese. Gli immigrati dovrebbero restare nella struttura fino a martedì, approfittando della riduzione delle attività portuali per le vacanze pasquali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina