venerdì 20 gennaio | 06:44
pubblicato il 23/dic/2013 19:56

Immigrati: p. La Manna, missione 'Mare Nostrum' un mezzo passo

(ASCA) - Roma, 23 dic - Per i rifugiati e i per i richiedenti asilo, ''Mare Nostrum' e' stato un mezzo passo: le persone devono comunque imbarcarsi, rischiano la vita in mare e hanno pagato i trafficanti. Serve un passo completo e quindi bisogna chiedere all'Unione europea di mettere in salvo queste persone: sarebbe opportuna una politica comune che non faccia rischiare la vita alle persone''. Lo ha dichiarato padre Giovanni La Manna, presidente Associazione Centro Astalli, intervenendo a ''Checkpoint' su Tgcom24. ''Papa Francesco - ha ricordato il padre gesuita - ha voluto sottolineare la sua vicinanza ai rifugiati del nostro centro. E' un centro che si occupa di promuovere anche attivita' culturali per sensibilizzare gli italiani: l'anno scorso abbiamo avuto 21mila contatti. Le persone che aiutiamo - ha concluso - sono costrette a venire in Italia da guerre e conflitti e noi abbiamo una preoccupazione, cioe' sottrarre queste persone ai trafficanti. Continuiamo a chiedere canali umanitari sicuri per sottrarli ai trafficanti, che continuano a guadagnare sulla pelle di questi disgraziati''. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale