giovedì 19 gennaio | 22:44
pubblicato il 20/giu/2012 17:06

Immigrati/ Naufragio Otranto, arrestato lo scafista

Denunciato dai superstiti, proseguono le ricerche dei dispersi

Immigrati/ Naufragio Otranto, arrestato lo scafista

Roma, 20 giu. (askanews) - Arrestato il presunto scafista, che guidava il gommone carico di clandestini affondato all'alba di ieri nel canale d'Otranto a sei miglia dalla costa tra Santa Maria di Leuca e Torre Vado. A denunciare l'uomo, un tunisino, sono stati gli altri tre naufraghi superstiti. Secondo le testimonianze dei migranti salvati sarebbero caduti in mare 6-7 persone, e il pool anti immigrazione di polizia carabinieri, polizia, gdf e capitaneria di porto prosegue anche oggi le ricerche dei dispersi nel canale. I quattro migranti superstiti, tra cui un minorenne, sono stati soccorsi in mare da un peschereccio e dalla guardia costiera, mentre il piccolo gommone di 5-6 metri dove erano stipati stava imbarcando acqua ed è poi affondato. I quattro migranti sono stati portati in ospedale. Tra loro anche il tunisino 41enne arrestato poi come scafista. I superstiti del naufragio sono stati infatti sentiti stanotte dal pm sostituto procuratore di Lecce Elsa Valeria Mignone, e in tre hanno indicato il 41enne tunisino che al termine degli interrogatori gli agenti della questura Lecce hanno arrestato. I superstiti avevano inizialmente dichiarato di essere partiti dalla Libia, probabilmente per poter chiedere asilo, dato ritenuto improbabile dagli investigatori, che indicano la Grecia come porto di partenza. Gli stessi migranti - spiega la questura di Lecce - dopo aver parlato con i mediatori culturali gli stessi migranti hanno riferito di essere tunisini. Resteranno tutti e tre comunque in Italia - il minore è stato affidato ad una comunità - per motivi di giustizia, avendo collaborato nell'identificare lo scafista.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale