domenica 11 dicembre | 01:58
pubblicato il 03/ott/2013 11:56

Immigrati: mons. Montenegro, morti grattano nostro cuore

(ASCA) - Roma, 3 ott - ''Non e' facile commentare, l'emozione dura un attimo e poi sfuma. Ma questi sono morti che grattano la nostra vita e il nostro cuore. La politica deve fare la sua parte, cosi' come deve farla la comunita' cristiana: ci si deve rendere conto che l'accoglienza e' necessaria''. Con queste parole Monsignor Francesco Montenegro, presidente della Fondazione Migrantes, a margine della presentazione del 'rapporto italiani nel mondo 2013' presentato oggi dalla stessa fondazione Migrantes, ha rispposto all'Asca sulla situazione degli sbarchi quotidiani e l'arrivo di immigranti nel nostro Paese.

Interrogato sulla proposta di Papa Francesco di aprire i conventi e luoghi di Chiesa dismessi agli immigrati che, in questo modo, troverebbero un'accoglienza piu' umana di quella che trovano nei Cie, Montenegro ha detto di essere d'accordo, perche' ''l'accoglienza e' di cuori e di luoghi''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina