venerdì 09 dicembre | 07:08
pubblicato il 10/ago/2013 18:02

Immigrati: Migrantes, dolore per la morte profughi siriani

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 10 ago - ''La tragica morte dei sei immigrati, presumibilmente siriani, di cui uno minorenne, aumenta il numero delle vittime nel nostro mare Mediterraneo.

Lo sbarco indica non solo una nuova meta in Sicila ma anche un nuovo popolo in fuga: il popolo siriano che vive una drammatica situazione di guerra civile''. Lo ha affermato mons. Giancarlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes.

''Fino ad oggi - ha aggiunto mons. Perego - la maggiorparte dei profughi siriani si dirigeva verso i paesi confinanti, in particolare verso il Libano. I nuovi arrivi sono un segnale importante da leggere e che invitano ancora una volta a costruire canali umanitari che accompagnino le persone e le famiglie in fuga, ma anche chiedono un migliore investimento di risorse e un nuovo programma di accoglienza in Europa per i rifugiati e le persone costrette ad una migrazione forzata''.

''Per noi cristiani e le nostre comunita' - ha concluso mons.

Perego - ritornano con forza le parole pronunciate da Papa Francesco a Lampedusa perche' questi fatti non siano dimenticati a causa dell' indifferenza e invitino a costruire nuove misure di protezione internazionali e di cittadinanza globale''.

dab/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni