giovedì 23 febbraio | 05:56
pubblicato il 16/dic/2013 18:16

Immigrati: mercoledi' si riparla de 'l'Italia sono anch'io'

Immigrati: mercoledi' si riparla de 'l'Italia sono anch'io'

(ASCA) - Roma, 16 dic - In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dei Migranti, che si celebra in tutto il mondo il 18 dicembre, la 'Campagna l'Italia sono anch'io' ha promosso un'iniziativa pubblica a Roma a cui saranno presenti, in rappresentanza delle Istituzioni, il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge e il presidente della Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati Francesco Paolo Sisto. Al centro del confronto la ratifica della Convenzione Onu per i diritti dei lavoratori migranti e delle loro famiglie, sulla quale si intende promuovere una campagna europea, la riforma della legislazione sulla cittadinanza e la necessita' di un'inversione di rotta nelle politiche del governo rispetto alla gestione degli ingressi e all'accoglienza, con particolare riguardo ai minori, ai rifugiati e ai richiedenti asilo.

Nello specifico, si chiedera' che venga finalmente discusso in Parlamento un testo che contenga sostanziali novita' sull'accesso alla cittadinanza per le persone di origine straniera e che si introduca il diritto di voto nelle consultazioni locali per gli stranieri residenti, accogliendo come base di discussione l'articolato delle due proposte di legge di iniziativa popolare depositate ormai due anni fa alla Camera dalla Campagna l'Italia sono anch'io e sottoscritte da piu' di duecentomila cittadini e cittadine. Si proporra' inoltre di intervenire con misure urgenti per porre fine alle migliaia di morti di frontiera. Ci si confrontera' sull'attuale sistema di accoglienza, del tutto inadeguato a garantire diritti e dignita' alle persone che devono essere accolte. Si parlera' infine del progetto di allargare la Campagna alla dimensione europea.

Al dibattito, che si svolgera' il 18 dicembre a Roma, presso la sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio in via Santa Maria in Via 37, parteciperanno, oltre al ministro Cecile Kyenge, Carlo Feltrinelli, portavoce de L'Italia sono anch'io, Il segretario confederale della Uil Guglielmo Loy, il direttore dell'ufficio ILO in Italia e San Marino Luigi Cal, padre Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli, Mohamed Abdalla Tailmoun, portavoce della Rete G2, Elvira Ricotta Adamo, Reas Syed e Hassan Maamri, esponenti, rispettivamente, dei comitati romano, milanese e siciliano della Campagna L'Italia sono anch'io.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech