venerdì 24 febbraio | 04:45
pubblicato il 10/dic/2013 11:37

Immigrati: mediatori culturali Esercito impegnati a Lampedusa

(ASCA) - Roma, 10 dic - I militari dell'Esercito impiegati nell'operazione strade sicure a Lampedusa sono intervenuti questa notte per accogliere 272 migranti giunti al molo Favarolo con tre motovedette della capitaneria di porto. Tra i militari dell'Esercito anche due mediatori culturali di origine eritrea e marocchina che, grazie alla conoscenza della lingua dei migranti, sono riusciti a tranquillizzare le quasi 50 donne e 13 bambini sbarcati a Lampedusa. I militari presenti a Lampedusa svolgono, nell'ambito dell'operazione strade sicure, sorveglianza al Centro di Soccorso e Prima Accoglienza e di pattugliamento ne barconi posto sotto sequestro dell'AG. L'isola di Lampedusa ricade sotto la giurisdizione dell'operazione strade sicure ''Sicilia Occidentale'' al comando del Col. Marco Buscemi. Il significativo coinvolgimento dell'Esercito, che si distingue per la versatilita' di impiego del proprio personale, e la distribuzione capillare delle unita' sul territorio hanno dato un significativo impulso sia alla lotta alla criminalita' a favore della sicurezza dei cittadini, sia di supporto all'emergenza umanitaria. res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech