sabato 25 febbraio | 17:31
pubblicato il 14/feb/2011 19:20

Immigrati, Maroni: attivate tutte le procedure, stato emergenza

"Dal 15 gennaio 5278 persone arrivate, soprattutto a Lampedusa"

Immigrati, Maroni: attivate tutte le procedure, stato emergenza

Tutte le procedure per fronteggiare l'emergenza immigrati a Lampedusa e sulle coste siciliane sono state attivate, ma serve un accordo con la Tunisia per risolvere il problema alla fonte. Lo ha sostenuto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, che dal Viminale ha fatto un bilancio di queste giornate di sbarchi. Maroni ha nominato il prefetto di Palermo, Giuseppe Caruso, commissario straordinario per l'emergenza e ha annunciato le prossime mosse del governo. Il ministro, poi ha sottolineato l'importanza del rapporto con le autorità tunisine. Maroni ha anche annunciato che domani sarà in Sicilia con il presidente del Consiglio per valutare delle possibili strutture di accoglienza.

Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech