martedì 06 dicembre | 16:03
pubblicato il 11/ott/2013 16:09

Immigrati: Marino, sopravvissuti a Lampedusa fratelli, non clandestini

(ASCA) - Roma, 11 ott - ''Anche in un momento di difficolta' economica abbiamo deciso di accogliere i 155 sopravvissuti di Lampedusa e lo abbiamo fatto perche' siamo convinti che una donna e un bambino disperati, feriti, violentati, non siano solo dei clandestini ma, per un Partito che si chiama Democratico, sono dei fratelli, sono delle sorelle, da accogliere e da aiutare''. Cosi' il sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel corso del suo intervento in occasione dell'incontro 'Le scelte per cambiare Roma' organizzato dal Pd capitolino al residence Ripetta. bet/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni