venerdì 24 febbraio | 01:13
pubblicato il 08/ago/2013 09:06

Immigrati: Marina ne soccorre 103 in Canale di Sicilia

Immigrati: Marina ne soccorre 103 in Canale di Sicilia

(ASCA) - Roma, 8 ago - Non si fermano gli arrivi di migranti sulle coste siciliane. Nella serata di ieri il pattugliatore 'Libra' della Marina Militare in navigazione nel canale di Sicilia, ha soccorso 103 migranti di cui 29 donne, una in stato di gravidanza. I naufraghi a bordo di un gommone poi affondato, informa la Marina, sono stati assistiti dal motopeschereccio 'Atlantide' per primo giunto in loro soccorso.

Il pattugliatore 'Libra', al comando del tenente di vascello Catia Pellegrino, giunto in prossimita' del motopeschereccio italiano ha accolto a bordo i naufraghi ai quali sono stati somministrati generi di conforto e assistenza medica.

La nave della Marina Militare ha poi ripreso la navigazione ed e' giunta alle 02.00 circa di questa mattina in prossimita' dell'isola di Lampedusa dove i migranti sono stati trasferiti a terra tramite la motovedetta CP 303 della Capitaneria di Porto che ha terminato le operazioni all'alba.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech