venerdì 02 dicembre | 23:45
pubblicato il 08/ago/2013 09:06

Immigrati: Marina ne soccorre 103 in Canale di Sicilia

Immigrati: Marina ne soccorre 103 in Canale di Sicilia

(ASCA) - Roma, 8 ago - Non si fermano gli arrivi di migranti sulle coste siciliane. Nella serata di ieri il pattugliatore 'Libra' della Marina Militare in navigazione nel canale di Sicilia, ha soccorso 103 migranti di cui 29 donne, una in stato di gravidanza. I naufraghi a bordo di un gommone poi affondato, informa la Marina, sono stati assistiti dal motopeschereccio 'Atlantide' per primo giunto in loro soccorso.

Il pattugliatore 'Libra', al comando del tenente di vascello Catia Pellegrino, giunto in prossimita' del motopeschereccio italiano ha accolto a bordo i naufraghi ai quali sono stati somministrati generi di conforto e assistenza medica.

La nave della Marina Militare ha poi ripreso la navigazione ed e' giunta alle 02.00 circa di questa mattina in prossimita' dell'isola di Lampedusa dove i migranti sono stati trasferiti a terra tramite la motovedetta CP 303 della Capitaneria di Porto che ha terminato le operazioni all'alba.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari