sabato 10 dicembre | 22:01
pubblicato il 23/dic/2013 15:20

Immigrati: Manconi, iniziate espulsioni di chi si era cucito la bocca

Immigrati: Manconi, iniziate espulsioni di chi si era cucito la bocca

(ASCA) - Roma, 23 dic - ''Apprendo in questo momento che due degli stranieri trattenuti nel Cie di Ponte Galeria e attualmente impegnati nello sciopero della fame, attuato attraverso la 'cucitura della bocca', sono stati espulsi e rimpatriati. E che altri li dovrebbero seguire. Altri ancora forse sono stati gia' trasferiti o stanno per esserlo.

Ritengo questo un gravissimo errore''. Lo riferisce, in una nota, Luigi Manconi, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato.

Manconi sottolinea come la forma di lotta adottata ''e' certamente crudele e pericolosa per chi la pratica, ma totalmente pacifica e non violenta''. ''Chiedo al ministro dell'Interno - conclude il Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato - di compiere un atto di ragionevolezza istituzionale e saggezza politica, sospendendo immediatamente queste misure, che hanno il solo effetto di radicalizzare l'azione di protesta in corso''. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina