lunedì 27 febbraio | 20:07
pubblicato il 15/mag/2011 15:39

Immigrati, Lampedusa si svuota: in 1.300 imbarcati sull'Excelsior

Ricominciano gli arrivi dalla Tunisia, saranno rimpatriati

Immigrati, Lampedusa si svuota: in 1.300 imbarcati sull'Excelsior

Dopo due giorni di sbarchi continui su Lampedusa ora è tempo di rimpatri e trasferimenti. Dei 1.700 immigrati sull'isola, 1.300 sono stati portati via a bordo della nave Excelsior. Sono tutti alloggiati nelle strutture messe a disposizione dalle regioni; in particolare le tappe della nave sono Cagliari, Napoli e Genova. La maggior parte delle persone sbarcate in questi giorni è di origine subsahariana ed è partita dalla Libia, ma ce ne sono almeno 300 partite dalla Tunisia, segno che l'accordo fra il governo italiano e quello di Tunisi non ha fermato del tutto i flussi. Per loro sono già cominciati i rimpatri in aereo. Attualmente in tutta l'Italia sono poco più di 4.000 gli immigrati ospitati nelle strutture preposte, arrivati dall'inizio della grande fuga dal Nordafrica con lo status di profughi o a cui è stato fornito il permesso di soggiorno temporaneo.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech