martedì 24 gennaio | 20:33
pubblicato il 29/mar/2011 14:04

Immigrati/ Lampedusa, De Rubeis: Duemila persone senza cibo

La società che si occupa delle razioni ne garantisce solo 4mila

Immigrati/ Lampedusa, De Rubeis: Duemila persone senza cibo

Lampedusa, 29 mar. (askanews) - Teme l'emergenza alimentare il sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis, che denuncia la carenza di circa 2.000 razioni di pasto rispetto a quelle somministrate giornalmente agli immigrati giunti sull'isola in questi giorni in ripetute ondate di sbarchi dalla Tunisia. "L'associazione che si occupa di distribuire i pasti agli immigrati - ha detto De Rubeis - può garantire ogni giorno 4.000 razioni. Al momento sull'isola sono presenti più di 6mila immigrati. Quindi 2mila persone si ritroveranno senza cibo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4