domenica 22 gennaio | 15:42
pubblicato il 18/mag/2011 19:53

Immigrati, l'omaggio ai caduti in mare di Bagnasco a Lampedusa

Il presidente della Cei sulla motovedetta della Guardia Costiera

Immigrati, l'omaggio ai caduti in mare di Bagnasco a Lampedusa

Tre lunghi fischi della sirena della motovedetta della guardia costiera a bordo della quale c'era il cardinale Angelo Bagnasco che ha voluto rendere omaggio così alle vittime del mare. Il presidente della Cei, durante la sua visita sull'isola delle Pelagie, ha raggiunto lo specchio di mare antistante l'Isola dei Conigli insieme alle altre autorità e ha ricordato l'esempio dei lampedusani. I sub della Guardia costiera hanno poi calato nelle acque del Mediterrano, una corona di fiori alla Madonna del mare, posta a 15 metri di profondità, per ricordare tutti i migranti che sono morti durante la traversata nel tentativo di raggiungere l'Italia.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Hotel Rigopiano: su struttura impatto simile a 3.500 tir carichi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4