venerdì 09 dicembre | 03:44
pubblicato il 26/lug/2013 10:39

Immigrati: Istat, +16,4% acquisizioni cittadinanza nel 2012

Immigrati: Istat, +16,4% acquisizioni cittadinanza nel 2012

(ASCA) - Roma, 26 lug - Aumenta il numero di stranieri che acquisiscono la cittadinanza italiana: nel corso del 2012, infatti, e' stata acquisita da 65.383 cittadini stranieri, in crescita del 16,4% rispetto all'anno precedente. Il dato, si legge nel report sulla popolazione straniera residente in Italia presentato oggi dall'Istat, comprende le acquisizioni della cittadinanza per matrimonio, per naturalizzazione, per trasmissione automatica da parte del genitore straniero divenuto cittadino italiano al minore convivente, per elezione da parte dei 18enni nati in Italia e ivi regolarmente residenti ininterrottamente dalla nascita, per ius sanguinis. Ovviamente, le acquisizioni di cittadinanza italiana comportano una diminuzione della popolazione straniera residente.

Tra i nuovi cittadini italiani sono leggermente piu' numerose le donne, poiche' i matrimoni misti, che rappresentano ancora una modalita' abbastanza frequente di acquisizione della cittadinanza, si celebrano prevalentemente fra donne straniere e uomini italiani. Con il passare del tempo, tuttavia, va crescendo l'importanza relativa delle altre modalita' di acquisizione della cittadinanza italiana, legate invece alla durata della residenza.

Il numero ridotto di acquisizioni della cittadinanza italiana osservato nel 2011 puo', probabilmente, essere imputato anche a rallentamenti nell'attivita' di registrazione delle relative pratiche da parte delle anagrafi dei comuni. In particolare nell'ultima parte dell'anno, infatti, i comuni sono stati impegnati nelle operazioni legate alla preparazione e allo svolgimento del XV Censimento della popolazione e delle abitazioni. Va ricordato, del resto, che i dati di fonte anagrafica rilevano le acquisizioni nel momento della registrazione in anagrafe. In alcuni casi, l'iter del procedimento puo' causare sfasamenti temporali, anche consistenti, tra la concessione o il riconoscimento della cittadinanza da parte del Ministero dell'interno o del presidente della Repubblica e la sua registrazione in anagrafe.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni