domenica 22 gennaio | 06:58
pubblicato il 26/lug/2013 10:39

Immigrati: Istat, +16,4% acquisizioni cittadinanza nel 2012

Immigrati: Istat, +16,4% acquisizioni cittadinanza nel 2012

(ASCA) - Roma, 26 lug - Aumenta il numero di stranieri che acquisiscono la cittadinanza italiana: nel corso del 2012, infatti, e' stata acquisita da 65.383 cittadini stranieri, in crescita del 16,4% rispetto all'anno precedente. Il dato, si legge nel report sulla popolazione straniera residente in Italia presentato oggi dall'Istat, comprende le acquisizioni della cittadinanza per matrimonio, per naturalizzazione, per trasmissione automatica da parte del genitore straniero divenuto cittadino italiano al minore convivente, per elezione da parte dei 18enni nati in Italia e ivi regolarmente residenti ininterrottamente dalla nascita, per ius sanguinis. Ovviamente, le acquisizioni di cittadinanza italiana comportano una diminuzione della popolazione straniera residente.

Tra i nuovi cittadini italiani sono leggermente piu' numerose le donne, poiche' i matrimoni misti, che rappresentano ancora una modalita' abbastanza frequente di acquisizione della cittadinanza, si celebrano prevalentemente fra donne straniere e uomini italiani. Con il passare del tempo, tuttavia, va crescendo l'importanza relativa delle altre modalita' di acquisizione della cittadinanza italiana, legate invece alla durata della residenza.

Il numero ridotto di acquisizioni della cittadinanza italiana osservato nel 2011 puo', probabilmente, essere imputato anche a rallentamenti nell'attivita' di registrazione delle relative pratiche da parte delle anagrafi dei comuni. In particolare nell'ultima parte dell'anno, infatti, i comuni sono stati impegnati nelle operazioni legate alla preparazione e allo svolgimento del XV Censimento della popolazione e delle abitazioni. Va ricordato, del resto, che i dati di fonte anagrafica rilevano le acquisizioni nel momento della registrazione in anagrafe. In alcuni casi, l'iter del procedimento puo' causare sfasamenti temporali, anche consistenti, tra la concessione o il riconoscimento della cittadinanza da parte del Ministero dell'interno o del presidente della Repubblica e la sua registrazione in anagrafe.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4