venerdì 20 gennaio | 22:03
pubblicato il 26/apr/2011 12:33

Immigrati in fuga dalla caserma di Santa Maria Capua Vetere

Hanno scavalcato il muro di cinta per scappare nelle campagne

Immigrati in fuga dalla caserma di Santa Maria Capua Vetere

Tensione all'ex Caserma Andolfato a Santa Maria Capua Vetere, dove ci sono ancora circa 200 immigrati nordafricani. Negli ultimi due gironi a decine avrebbero cercato di fuggire, costruendo scale improvvisate con le brandine per superare il muro di cinta alto cinque metri e sormontato anche da cocci di vetro. Non c'è certezza sul numero, secondo alcune fonti si tratterebbe solo di una ventina di persone, per la maggior parte riprese dalle forze dell'ordine, per altri invece sarebbero almeno 90. In alcuni casi la fuga è stata aiutata dai compagni che costruivano barricate con le brandine e lanciavano pietre contro gli agenti e i carabinieri per rallentare l'intervento e permettere ai loro connazionali di fuggire.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4