martedì 28 febbraio | 18:52
pubblicato il 02/apr/2011 16:26

Immigrati, il dolore di Karim: non rubiamo, vogliamo solo libertà

Caos a Lampedusa, incendiata per un incidente una roulotte

Immigrati, il dolore di Karim: non rubiamo, vogliamo solo libertà

Karim è uno degli oltre 2.700 tunisini che, sul molo di Lampedusa, aspettano di essere imbarcati sulle "navi della speranza" dirette verso i diversi centri d'accoglienza. La sua storia è la stessa di tanti che, come lui, hanno lasciato il proprio Paese su una carretta del mare, fuggendo dall'incubo della povertà, verso il sogno di una vita normale.La tensione, sull'isola siciliana, intanto resta alta, gli abitanti sono allo stremo, hanno paura e lamentano una convivenza con gli immigrati sempre più difficile.Una vecchia roulotte, abbandonata sul molo, è stata distrutta da un incendio ma all'origine del rogo ci sarebbe, probabilmente, solo un maldestro tentativo di accendere un fuoco nelle vicinanze.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Gay
Riconosciuta a coppia gay paternità 2 nati con maternità surrogata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Europa: porta aperte alla Cina nel segno del Turismo
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech