mercoledì 07 dicembre | 15:29
pubblicato il 02/apr/2011 16:26

Immigrati, il dolore di Karim: non rubiamo, vogliamo solo libertà

Caos a Lampedusa, incendiata per un incidente una roulotte

Immigrati, il dolore di Karim: non rubiamo, vogliamo solo libertà

Karim è uno degli oltre 2.700 tunisini che, sul molo di Lampedusa, aspettano di essere imbarcati sulle "navi della speranza" dirette verso i diversi centri d'accoglienza. La sua storia è la stessa di tanti che, come lui, hanno lasciato il proprio Paese su una carretta del mare, fuggendo dall'incubo della povertà, verso il sogno di una vita normale.La tensione, sull'isola siciliana, intanto resta alta, gli abitanti sono allo stremo, hanno paura e lamentano una convivenza con gli immigrati sempre più difficile.Una vecchia roulotte, abbandonata sul molo, è stata distrutta da un incendio ma all'origine del rogo ci sarebbe, probabilmente, solo un maldestro tentativo di accendere un fuoco nelle vicinanze.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Dopo il panettone in Gran Bretagna volano bollicine Pignoletto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni