domenica 04 dicembre | 13:45
pubblicato il 12/gen/2012 11:54

Immigrati/ Giudice: Anche per stranieri servizio civile

Accolto a Milano ricorso di studente pachistano

Immigrati/ Giudice: Anche per stranieri servizio civile

Milano, 12 gen. (askanews) - Anche ai cittadini stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, può essere esteso "il dovere di difesa della Patria quale dovere di solidarietà politica, economica e sociale" previsto dalla Costituzione. Pertanto, escluderli dal servizio civile in quanto privi della cittadinanza italiana è discriminazione. il ragionamento con cui il giudice Carla Bianchini del tribunale del lavoro ha accolto oggi il ricorso presentato lo scorso ottobre da uno studente pachistano di 26 anni a cui era stata respinta, pur essendo residente in Italia da 15 anni, la domanda di partecipazione al "Bando per la selezione di 10.481 volontari da impiegare in progetti di servizio civile In italia e all'estero" pubblicato il 20 settembre 2011 perché privo del requisito della cittadinanza italiana. Risultato: il giudice ha dichiarato "il carattere discriminatorio" del bando e ha ordinato "alla Presidenza del Consiglio dei ministri - Ufficio nazionale per il servizio civile di sospendere le procedure di selezione, di modificare il bando (...), consentendo l'accesso anche agli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia e di fissare un nuovo termine per le domande".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari