lunedì 23 gennaio | 06:33
pubblicato il 12/set/2013 14:48

Immigrati: Gdf soccorre 199 siriani. Bloccata ''nave madre'' in fuga

Immigrati: Gdf soccorre 199 siriani. Bloccata ''nave madre'' in fuga

(ASCA) - Roma, 12 set - Sono 199 le persone di nazionalita' siriana soccorse a largo delle coste siciliane dalla Guardia di finanza che, per la prima volta in acque internazionali, e' riuscita a porre sotto sequestro la nave ''madre'' del traffico clandestino di esseri umani e porre in stato di fermo l'equipaggio. Lo comunica una nota delle Fiamme gialle precisando che il sequestro dell'imbarcazione di 30 metri e' stato effettuato a seguito di un provvedimento d'urgenza emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania.

L'operazione- ricostruisce la nota - e' iniziata nel pomeriggio di ieri a 107 miglia sud di Capo Passero (Sr) quando il pattugliatore rumeno impiegato nel dispositivo internazionale coordinato dall'Agenzia europea ''Frontex'' ha avvistato l'imbarcazione ''madre'' carica di persone e con al traino un'unita' ''figlia'' piu' piccola. Sono immediatamente usciti i mezzi aeronavali della Guardia di finanza che, dopo aver assistito a distanza al trasbordo dei clandestini sull'imbarcazione a rimorchio, sono intervenuti per soccorrere i 199 migranti e catturare la nave madre che, nel frattempo, aveva invertito la rotta per darsi alla fuga. I 15 componenti dell'equipaggio sono stati fermati: un'unita' della Guardia di finanza, con a rimorchio quella sottoposta a sequestro, si e' diretta verso il porto di Catania.

I migranti, 199 persone, tra le quali 85 uomini, 50 donne e 64 minori di dichiarata nazionalita' siriana, sono stati trasbordati su un altro guardacoste della Guardia di finanza e su un'unita' della Capitaneria di porto, nel frattempo attivata per concorrere ai soccorsi. Le unita' navali si sono dirette verso il porto di Siracusa dove sono giunte alle 22,30 di ieri sera.

com-stt/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4