domenica 26 febbraio | 23:34
pubblicato il 25/lug/2013 15:11

Immigrati: Gdf ferma nello Jonio barcone con 80 persone

Immigrati: Gdf ferma nello Jonio barcone con 80 persone

(ASCA) - Catanzaro, 25 lug - Il gruppo aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto ha fermato ieri mattina, a circa 130 miglia al largo di Capo Spartivento, un peschereccio con un barcone a rimorchio con a bordo 80 migranti diretti verso le coste calabresi dello Jonio. Lo comunicano le fiamme gialle in una nota.

Insospettita dalla manovra, la Gdf ha inviato due mezzi navali, tra cui un guardacoste del reparto operativo aeronavale di Vibo Valentia dislocato a Crotone ed un aereo, per monitorare i due mezzi intercettati.

I migranti trovati a bordo erano in discrete condizioni di salute e non e' stata segnalata alcuna emergenza sanitaria.

Oggi poi si procedera' alle prime cure dei migranti ed alle successive attivita' di identificazione da parte degli organi di polizia preposti.

E' in corso l'attivita' investigativa per l'individuazione degli eventuali scafisti, verosimilmente nascosti tra le persone soccorse, sulla base anche degli elementi raccolti durante tutte le fasi dell'operazione.

red/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech