venerdì 24 febbraio | 16:08
pubblicato il 05/apr/2011 11:17

Immigrati/ Clodia stasera a Civitavecchia,in mille da trasferire

Marche contraria a tendopoli a Fermo, anche Lazio tra le ipotesi

Immigrati/ Clodia stasera a Civitavecchia,in mille da trasferire

Roma, 5 apr. (askanews) - E' attesa a Civitavecchia tra le 18 e le 20 di stasera la nave Clodia della flotta della Tirrenia, partita tra domenica e lunedì da Lampedusa con a bordo circa mille tunisini e che inizialmente sembrava destinata a Taranto. Il punto interrogativo riguarda ora la destinazione degli immigrati. Secondo alcune indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, i migranti potrebbero essere trasferiti nelle Marche, in una tendopoli da allestire in località Castiglione, alla periferia di Fermo. Si tratta di un terreno inutilizzato dell'ex zuccherificio Sadam, dove però una tendopoli può essere allestita in non meno di tre giorni. Su questa eventualità il presidente della provincia di Fermo, Fabrizio Cesetti, già ieri aveva espresso una "ferma contrarietà: una tendopoli con circa 700 profughi può essere stata pensata soltanto da menti irresponsabili, che non tengono assolutamente conto dell'elevata densità abitativa della zona, attraversata da una delle strade principali della provincia, con i conseguenti problemi di ordine pubblico. Siamo disponibili a fare la nostra parte, ma anche in questo caso si dovrà evitare che le stesse persone vengano concentrate in un unico punto". L'arrivo degli immigrati nelle Marche non è ancora comunque stato ufficializzato dal governo, visto che la nuova riunione della 'cabina di regia' tra governo e enti locali prevista per oggi è stata rimandata a domani, a causa del viaggio in Tunisia del ministro dell'Interno Roberto Maroni. "Al momento noi non ne sappiamo niente, non c'è nulla di ufficiale: aspettiamo una comunicazione di Maroni", dice a TMNews l'assessore regionale all'Immigrazione Luca Marconi: "L'accordo è che ci dovevano quantomeno 'sentire', ma ad ora non hanno sentito nessuno. Poi il governo può fare come gli pare, ma se ne assumerà la responsabilità". Altro elemento critico è il numero dei migranti sulla nave Clodia. Mille sono tanti e pur consideranto un trasferimento di qualche centinaio nelle Marche (secondo il coefficente legato al numero di abitanti, dovrebbero essere massimo 200), ne rimarrebbero da collocare almeno altri 500. La Toscana sembra aver fatto la sua parte, accogliendo da ieri notte a Livorno circa 300 immigrati, anche in Campania ne sono arrivati 470, ospitati a Santa Maria Caputa Vetere. Maroni aveva annunciato che l'Abruzzo sarebbe stato risparmiato, al centro Italia non rimane che il Lazio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech