venerdì 24 febbraio | 10:04
pubblicato il 12/ott/2013 16:05

Immigrati: card. Bagnasco, nessuno si senta incriminato

(ASCA) - Genova, 12 ott - Le persone che, fuggendo da guerre e poverta', arrivano sulle nostre coste devono ''approdare con fiducia'' ed e' necessario che ''nessuno si senta incriminato''. Cosi' il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, riferisce il Sir, parlando delle tragedie di questi giorni presso l'isola di Lampedusa in occasione della cerimonia per l'ampliamento della casa per anziani ''Villa Crovetto'' a San Bernardo di Bogliasco nel levante genovese. Quella di ieri, ha affermato il card. Bagnasco, ''e' una tragedia nella tragedia'' tanto che ''sembra che ogni giorno si allarghi questo dramma che tocca il cuore di tutti ma questa emozione, piu' che giusta e condivisa, deve tradursi in gesti e provvedimenti concreti''. Il cardinale ha poi rinnovato ''l'appello all'Europa'' perche' ''e' assolutamente necessario in quanto non e' possibile che l'Europa, nel suo insieme, non riconosca fattivamente che l'Italia e' la porta di casa''. dab/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech