venerdì 20 gennaio | 13:20
pubblicato il 01/apr/2011 10:45

Immigrati/ Berlusconi: no a rimpatri massicci in Tunisia

Sarebbero destabilizzanti per nuova democrazia

Immigrati/ Berlusconi: no a rimpatri massicci in Tunisia

Roma, 1 apr. (askanews) - No a rimpatri massicci in Tunisia, perché sarebbero destabilizzanti per la nuova democrazia. Così il Premier, Silvio Berlusconi, durante la cabina di regia sull'emergenza profughi e sulla gestione dei clandestini. Il Premier avrebbe spiegato che, sui rientri, dal Governo tunisino sarebbe arrivata la richiesta di una certa indulgenza, proprio per non destabilizzare il Paese appena uscito dalla crisi. I rimpatri, ha detto Berlusconi, potrebbero essere di circa 100 immigrati al giorno ma va tutto definito nell'incontro con il Governo tunisino in programma per lunedì.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale