sabato 25 febbraio | 03:50
pubblicato il 19/apr/2011 15:32

Immigrati/ Arrivati a Lampedusa almeno 700 extracomunitari

Erano a bordo di un motopesca partito dalla Libia

Immigrati/ Arrivati a Lampedusa almeno 700 extracomunitari

Palermo, 19 apr. (askanews) - E' approdato poco dopo le 14 al porto di Lampedusa, scortato da tre motovedette italiane, il motopesca di una trentina di metri carico di immigrati subsahariani intercettato stamattina nel Canale di Sicilia. Secondo quanto confermato da fonti della Guardia costiera lampedusana, a bordo dell'imbarcazione ci sarebbero almeno 700 persone, rendendo questo, dunque, lo sbarco più consistente da quando si è aperto il flusso migratorio dal fronte libico. Tra loro anche donne, una delle quali incinta, e dei bambini. Gli immigrati sono stati immediatamente assistiti e rifocillati dai volontari della Croce rossa al molo commerciale. Dopo i primi soccorsi, gli extracomunitari potrebbero essere trasferiti a bordo di un traghetto che li porterà nei diversi centri della penisola.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech