lunedì 20 febbraio | 05:02
pubblicato il 20/dic/2013 17:20

Immigrati: Arci, il 'Cara' di Mineo deve chiudere

(ASCA) - Roma, 20 dic - ''Mineo deve chiudere cosi' come devono chiudere le altre strutture di accoglienza di massa, e i Cara vanno completamente ripensati. Chiediamo al Governo di valutare l'ipotesi di rilasciare un permesso di soggiorno per ragioni umanitarie a chi ne faccia richiesta e di verificare il lavoro del consorzio che gestisce la struttura di Mineo''.

Queste le richieste avanzate dall'Associazione Ricreativa e Culturale Italiana (Arci), a seguito della rivolta di ieri nel catanese. ''L'ennesima rivolta al Cara di Mineo - sottolinea l'Arci in una nota - aggiunta al suicidio di un giovane eritreo e allo scandalo del trattamento disumano che i migranti subuiscono nel centro di accoglienza di Lampedusa, dimostra l'assoluta inadeguatezza di strutture troppo grandi e sovraffolate'': l'idea dell'Arci sarebbe quella di affiancare a questa rete di accoglienza, nuove commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia