martedì 28 febbraio | 07:14
pubblicato il 28/mar/2014 17:55

Immigrati: Anci, subito altri 7000 posti. Governo convochi tavolo

Immigrati: Anci, subito altri 7000 posti. Governo convochi tavolo

(ASCA) - Roma, 28 mar 2014 - In presenza di un numero crescente di arrivi di profughi sulle coste italiane, l'Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) chiede con urgenza che il Governo adotti ogni misura necessaria a garantire un'accoglienza dignitosa, ordinata ed efficiente delle persone che chiedono protezione all'Italia, attivando al piu' presto gli ulteriori 7000 'posti aggiuntivi'.

Anci - si legge in una nota - riceve quotidianamente segnali di allarme dai territori, che faticano a comprendere la strategia che il Governo sta attuando per far fronte a una situazione che peraltro, nei prossimi mesi, rischia di diventare ancora piu' drammatica. ''Auspichiamo quindi - afferma l'associazione - che si attivi nei prossimi giorni in tutta la sua capienza, l'intera rete dei progetti Sprar ed, in particolare, i 'posti aggiuntivi' che garantirebbero in tempi celeri la disponibilita' di quasi 7.000 posti in accoglienza, per i quali i territori hanno gia' dato la loro disponibilita'.

Posti che per essere attivati richiedono la disponibilita' del finanziamento, ma allo stesso tempo anche di altre risorse che invece si stanno utilizzando in modo non efficace ed efficiente''.

Come gia' piu' volte espresso in ogni sede istituzionale, Anci, ''sebbene pienamente consapevole della gravita' della situazione complessiva, ritiene che interventi di tipo straordinario e non strutturale compromettano gravemente, come gia' accaduto di recente, il percorso avviato di messa a regime del complessivo sistema di accoglienza, oltre che rappresentare un sicuro abbassamento degli standard di accoglienza e un utilizzo inefficiente di risorse pubbliche''. Da qui la richiesta che Anci e Regioni indirizzano al minsitero dell'Interno ''di convocare quanto prima il Tavolo di coordinamento nazionale con cui condividere l'attivazione immediata delle necessarie misure che rimettano sul giusto binario una situazione che, al momento, pare fuori controllo.

L'auspicio, dunque, e' che le richieste dell'Associazione siano prontamente accolte''.

com-stt/mar/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech