lunedì 16 gennaio | 17:10
pubblicato il 19/dic/2013 12:03

Immigrati: Anci, Comuni in prima linea su integrazione

Immigrati: Anci, Comuni in prima linea su integrazione

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''Quanto abbiamo visto a Lampedusa non e' da Paese civile. Ma bisogna agire non sono per migliorare le condizioni di vita nei Cpa, ma anche per rafforzare il fondo a disposizione dei comuni per assistere e far integrare i rifugiati. Con le risorse attuali si rischia di deludere chi ha visto nell'Italia una possibilita' per fuggire da guerre e persecuzioni politiche e religiose''. Lo afferma Antonio Satta, componente dell'ufficio di presidenza dell'Anci e segretario dell'Unione Popolare Cristiana (Upc).

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow