lunedì 05 dicembre | 00:18
pubblicato il 10/dic/2013 18:26

Immigrati: altri interventi Marina. In salvo 265 persone

(ASCA) - Roma, 10 dic - Tre gommoni, per un totale di 265 persone, sono stati soccorsi nelle prime ore del pomeriggio dalla corvetta Fenice, dal pattugliatore Cassiopea e dalla fregata Euro della Marina Militare impegnate nell'Operazione Mare Nostrum.

La zona di mare in cui sono stati localizzati i migranti, riferisce una nota della Marina, e' a circa 120 miglia a sud di Lampedusa e le condizioni di galleggiabilita' dei natanti sono apparse fin da subito critiche a causa delle numerose persone imbarcate, cosi' da rendere necessario l'immediato soccorso ed il recupero.

Il primo intervento e' stato fatto da nave Fenice che ha recuperato 88 migranti di cui 4 donne; subito dopo il Cassiopea e l'Euro hanno recuperato rispettivamente 89 e 88 migranti tutti uomini, tra cui un minore. Da un primo controllo, i migranti provengono da diversi Paesi Africani quali Gambia, Mali, Senegal, Costa d'Avorio ed appaiono tutti in buone condizioni di salute.

Le tre navi della Marina Militare trasferiranno i migranti sulla motovedetta CP 906 della Capitaneria di Porto, per il trasferimento a Porto Empedocle.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari