venerdì 09 dicembre | 08:41
pubblicato il 15/set/2012 05:10

Immigrati/ Al via sanatoria irregolari: platea stimata 380mila

Oltre il 30% in Lombardia, procedure termineranno il 15 ottobre

Immigrati/ Al via sanatoria irregolari: platea stimata 380mila

Roma, 15 set. (askanews) - Al via oggi la sanatoria per gli immigrati irregolari: 380mila persone la platea potenziale da regolarizzare. Le procedure termineranno il 15 ottobre 2012. Secondo le stime della Fondazione Leone Moressa, 118mila dei potenziali immigrati da regolarizzare, pari al 31,1% del totale, saranno regolarizzati in Lombardia e il 14%, rispettivamente, in Emilia Romagna e in Veneto, con poco più di 53mila procedure di emersione. Seguono Lazio (7,3%), Toscana (6,2%), Campania (5,6%) e Piemonte (5%). Dei 380mila soggetti, 111mila (quasi un 30%) emergerà da una situazione di irregolarità dal settore dei servizi alle persone, in special modo per quanto riguarda il lavoro domestico, inteso come colf e badanti. Il 21,9% (pari a 83mila unità) verrà regolarizzato nel settore della manifattura e il 12,4% (47mila individui) nell'edilizia. La rimanente parte si ipotizza possa essere redistribuita tra commercio (10,6%), servizi alle imprese (11,0%), alberghi e ristorazione (9,9%) e infine agricoltura (4,9%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni