mercoledì 18 gennaio | 14:59
pubblicato il 08/apr/2011 18:58

Immigrati, accordo Italia-Francia: "Pattugliamenti congiunti"

Il ministro Maroni ha incontrato il collega francese Gueant

Immigrati, accordo Italia-Francia: "Pattugliamenti congiunti"

Pattugliamenti congiunti tra Italia e Francia per tenere sotto controllo il flusso di migranti dalla Tunisia. E' questo il punto su cui il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il collega francese Claude Gueant hanno trovato l'intesa dopo giorni di tensione tra Roma e Parigi in materia di immigrazione. Maroni ha parlato anche dell'applicazione dell'accordo con la Tunisia per i rimpatri. Infine il ministro, che si è detto soddisfatto dell'incontro, ha indicato gli obiettivi del prossimo futuro. I rapporti con i cugini transalpini, dunque, sembrano rientrare nella normalità, anche se il nodo sulle implicazioni del trattato di Schengen e il transito dei migranti dotati di permesso di soggiorno temporaneo nei vari Paesi della Ue resta in fondo ancora aperto.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa