sabato 03 dicembre | 13:10
pubblicato il 08/apr/2011 18:58

Immigrati, accordo Italia-Francia: "Pattugliamenti congiunti"

Il ministro Maroni ha incontrato il collega francese Gueant

Immigrati, accordo Italia-Francia: "Pattugliamenti congiunti"

Pattugliamenti congiunti tra Italia e Francia per tenere sotto controllo il flusso di migranti dalla Tunisia. E' questo il punto su cui il ministro dell'Interno Roberto Maroni e il collega francese Claude Gueant hanno trovato l'intesa dopo giorni di tensione tra Roma e Parigi in materia di immigrazione. Maroni ha parlato anche dell'applicazione dell'accordo con la Tunisia per i rimpatri. Infine il ministro, che si è detto soddisfatto dell'incontro, ha indicato gli obiettivi del prossimo futuro. I rapporti con i cugini transalpini, dunque, sembrano rientrare nella normalità, anche se il nodo sulle implicazioni del trattato di Schengen e il transito dei migranti dotati di permesso di soggiorno temporaneo nei vari Paesi della Ue resta in fondo ancora aperto.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari