sabato 03 dicembre | 12:56
pubblicato il 11/giu/2011 11:57

Immigrati/ A Genova dormitorio in fiamme, un uomo è molto grave

Si scava tra le macerie alla ricerca di un'altra persona

Immigrati/ A Genova dormitorio in fiamme, un uomo è molto grave

Genova, 11 giu. (askanews) - Un uomo di nazionalità straniera è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Villa Scassi di Genova dopo essere rimasto ustionato, la notte scorsa nel capoluogo ligure, in un incendio scoppiato, per cause ancora da accertare, in una villa in disuso del quartiere di Cornigliano, utilizzata attualmente come dormitorio da senzatetto e immigrati. Secondo quanto riferito a TM News dai vigili del fuoco del comando provinciale, le fiamme hanno completamente devastato l'edificio e sotto le macerie potrebbe essere rimasta un'altra persona. I soccorritori infatti stanno ancora scavando tra i detriti alla ricerca di un uomo, anch'esso probabilmente di nazionalità straniera. Gli altri occupanti sarebbero invece riusciti a mettersi in salvo. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 che hanno trasportato in codice rosso l'immigrato ferito, che avrebbe riportato ustioni di secondo e terzo grado su buona parte del corpo, nel reparto grandi ustionati del nosocomio genovese. Per domare le fiamme, divampate poco dopo mezzanotte, i pompieri hanno lavorato fino alle prime ore del mattino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari