sabato 10 dicembre | 20:04
pubblicato il 30/mar/2011 09:11

Immigrati, a Coltano (Pisa) proteste contro la tendopoli

Il governo vorrebbe dirottare qui arrivi dal Nordafrica

Immigrati, a Coltano (Pisa) proteste contro la tendopoli

"A Pisa nessuna frontiera": è uno degli slogan che studenti, centri sociali e cittadini hanno esposto sugli striscioni a Coltano. Qui, poco distante dalla base americana di Camp Darby, dovrebbe sorgere una delle tendopoli previste dal governo per accogliere gli immigrati, dopo l'emergenza scoppiata a Lampedusa. Le preoccupazioni degli abitanti di Pisa e Livorno riguardano il tipo di insediamento che verrà creato nell'ex area militare, che ha un perimetro di quasi due chilometri e confina con l'aeroporto di Pisa e l'Aurelia: si chiedono quanti immigrati arriveranno davvero e in che condizioni saranno trattati.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina