domenica 04 dicembre | 19:42
pubblicato il 29/gen/2011 13:55

Immersioni sotto il ghiaccio del Trentino per testare i soccorsi

Le esercitazioni dei poliziotti del centro nautico di La Spezia

Immersioni sotto il ghiaccio del Trentino per testare i soccorsi

Immersioni sotto il ghiaccio per testare nuove tecniche di soccorso: in queste immagini le esercitazioni dei "poliziotti sommozzatori" del centro nautico di La Spezia, impegnati tra i ghiacci di Lavarone, in Trentino. I poliziotti si calano in acqua attraverso cinque buche dal diametro di tre metri ciascuna, sotto uno spesso strato di ghiaccio, in condizioni di stress psicofisico a causa delle temperature rigide e della scarsa visibilità. Un'impresa studiata per provare le ultime tecniche di soccorso, i materiali e le attrezzature (mute stagne, erogatori, bombole), ma anche per assistere altri subacquei nelle esercitazioni: agli specialisti della polizia si alternano infatti subacquei "civili", che si calano collegati con una "braga" alla superficie, seguiti da un operatore in "stand by" pronto ad intervenire in caso di necessità.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari