domenica 04 dicembre | 13:58
pubblicato il 03/ott/2012 18:23

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Medicato nell'infermeria dell'azienda, sue condizioni sono buone

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Taranto, 3 ott. (askanews) - Nel primo pomeriggio di oggi un operaio dell'Ilva di 34 anni, Giuseppe Raho, di 34 anni, è rimasto lievemente ustionato nel reparto gestione rottami ferrosi, reparto posto sotto sequestro dal gip di Taranto Todisco lo scorso 26 luglio. L'operaio ha subìto ustioni di primo grado puntiformi ai glutei ed al basso ventre, a causa dell'esplosione di scorie metalliche incandescenti da un contenitore denominato "paiola". Secondo fonti aziendali, l'operaio è stato medicato all'interno dell'infermeria della stessa Ilva, le ferite riportate non sono gravi ed ora le sue condizioni sono buone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari