lunedì 20 febbraio | 12:42
pubblicato il 03/ott/2012 18:23

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Medicato nell'infermeria dell'azienda, sue condizioni sono buone

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Taranto, 3 ott. (askanews) - Nel primo pomeriggio di oggi un operaio dell'Ilva di 34 anni, Giuseppe Raho, di 34 anni, è rimasto lievemente ustionato nel reparto gestione rottami ferrosi, reparto posto sotto sequestro dal gip di Taranto Todisco lo scorso 26 luglio. L'operaio ha subìto ustioni di primo grado puntiformi ai glutei ed al basso ventre, a causa dell'esplosione di scorie metalliche incandescenti da un contenitore denominato "paiola". Secondo fonti aziendali, l'operaio è stato medicato all'interno dell'infermeria della stessa Ilva, le ferite riportate non sono gravi ed ora le sue condizioni sono buone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia