lunedì 16 gennaio | 14:39
pubblicato il 03/ott/2012 18:23

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Medicato nell'infermeria dell'azienda, sue condizioni sono buone

Ilva/Taranto,operaio lievemente ustionato in reparto sequestrato

Taranto, 3 ott. (askanews) - Nel primo pomeriggio di oggi un operaio dell'Ilva di 34 anni, Giuseppe Raho, di 34 anni, è rimasto lievemente ustionato nel reparto gestione rottami ferrosi, reparto posto sotto sequestro dal gip di Taranto Todisco lo scorso 26 luglio. L'operaio ha subìto ustioni di primo grado puntiformi ai glutei ed al basso ventre, a causa dell'esplosione di scorie metalliche incandescenti da un contenitore denominato "paiola". Secondo fonti aziendali, l'operaio è stato medicato all'interno dell'infermeria della stessa Ilva, le ferite riportate non sono gravi ed ora le sue condizioni sono buone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%